post

volentieri pubblichiamo per aiutare questo  piccolo cucciolo a chi rispondera’ all’appello chiediamo di farci sapere come sta grazie Micifelici&co

Oggetto: ADOZIONE DEL CUORE – Chiodo, cucciolotto di 4 mesi investito con due zampe fratturare ha urgente bisogno di casetta, anche stallo temporaneo…
A:

CON PREGHIERA DI MAX CONDIVISIONE E PUBBLICAZIONE
GIRATE TRA I VOSTRI PREZIOSI CANALI
ABBIAMO BISOGNO DI UNO STALLO URGENTISSIMO
AIUTATECI AD AIUTARE CHIODO….
Chiodo, l’abbiamo chiamato così….o meglio, l’ha chiamato così il dottore che lo ha operato per via dei tanti chiodi che ha usato per le sue fratture…
E’   un cucciolone di taglia medio grande  di circa  quattro mesi investito sulla Tiburtina…nell’impatto ha riportato fratture multiple. Non sappiamo quanto tempo è rimasto sul ciglio della strada….
Ma alla fine qualcuno ha chiamato la ASL per farlo portare in canile.
Tramite  il servizio sanitario, data la gravità della situazione, è stato deciso il trasferimento in clinica. Al suo arrivo gli e’ stato diagnosticato :

FRATTURA TERZO PROSSIMALE TIBIA E FIBULA SX

FRATTURA SPIROIDE OMERO  DX

FRATTURA RADIO E ULNA
(potete vedere le radiografie in allegato)
In due sessioni distanziate di tre giorni Chiodo  è  stato sottoposto  a chirurgia ortopedica ricostruttiva mediante l’utilizzo di placche, viti e fissatore esterno di rinforzo per tibia .
Sta bene, ma adesso non possiamo pensare per lui ad un post operatorio in canile…
non  ha bisogno di cure particolari,  in quanto le placche garantiscono  un buon movimento dell’animale e la scarsa possibilita’ di complicanze settiche . Tuttavia  sarebbe  auspicabile almeno uno stallo casalingo per non vanificare gli interventi particolarmente  complessi a cui è stato sottoposto….ovviamente una adozione sarebbe fantastica….
Al momento necessita di una terapia antibiotica.
la  rimozione dei punti  è prevista tra una decina di giorni e il controllo placche tra un mese.
almeno uno stallo per garantire il post operatorio….
AIUTATECI AD AIUTARE QUESTO CUCCIOLOTTO!!!!
Non chiediamo soldi per le cure, sono a carico della ASL, ma abbiamo bisogno di un immediato stallo casalingo per poterlo seguire almeno fino alla rimozione delle placche. Circa un mese…
Sarebbe auspicabile su Roma al  fine di poter seguire i controlli e le terapie  nella stessa clinica convenzionata con la ASL.
INFO – Marina  346 86 10 167 – Barbara 329 201 29 06







Print Friendly, PDF & Email