post

URGENTE: cucciola di 2 mesi con gli arti posteriori paralizzati

Roma 11-10-2017
ARRIVA QUESTO APPELLO CHE SPERIAMO POSSA PRESTISSIMO ESSERE ACCOLTO DA CHI PUO’ ADOTTARE QUESTA CUCCIOLA SFORTUNATA.       CON IL CARRELLINO PUO’ AVERE ANCHE LEI UNA POSSIBILITA’ DI VITA PRENDETE ESEMPIO DA KIKI LA CAGNOLINA CHE DA 8 ANNI VIVE CON ELENA CHE POTETE VEDERE NELLA SEZIONE ADOZIONI A DISTANZA ANCHE LEI VOLEVANO SOPPRIMERLA ALLA NASCITA MA ELENA LE HA DATO UNA POSSIBILITA’ E VIVE FELICE NONOSTANTE IL SUO PROBLEMA ALLE ZAMPE POSTERIORI.
SPERIAMO DI RICEVERE TANTE RICHIESTE PER QUESTA CUCCIOLA LEI SAPRA’ RIPAGARVI CON TANTO AFFETTO.
GRAZIE 
ADA NATALI
PRESIDENTE MICIFELICI&CO.
ATTENDIAMO LE VOSTRE MAIL PER CONTATTI
micifeliciandco@virgilio.it 
“Mi aiuti a far girare questo annuncio per favore? È una cucciola di 2 mesi con gli arti posteriori paralizzati. È arrivata poco fa al canile municipale Muratella Roma (oggi 2/10/2017) e se non riescono a darla in affido tra un mese la sopprimeranno per non tenerla in gabbia una vita. Per favore fate girare…qualche persona di cuore e con possibilità può restituirle la gioia di vivere con un carrellino ….Grazie
Grazie di cuore per qualsiasi cosa possiate fare…
Marco Tombesi”








post

ISCRIVITI

ISCRIVITI, DIVENTA SOCIO e Segui le nostre attività!

inviaci un’email  a micifeliciandco@virgilio.it – info@micifelicieco.it
con i seguenti dati:

Nome
Cognome
Data di nascita
Residenza
E-mail
Telefono di rete fissa e mobile

Costo adesione
euro 20.00

Validità annuale solare 365 giorni effettivi



il pagamento può essere effettuato anche tramite paypal oppure durante le nostre iniziative pubbliche
Ti verrà inviata la nostra tessera all’indirizzo indicato al momento dell’adesione

Partecipate numerosi
e Grazie come sempre del sostegno che ci avete dato in questi anni!

 

Ricordiamo che puoi sostenerci in tanti altri modi

PER FARE UNA DONAZIONE LIBERA
Clicca il pulsante qui sotto

PER ALTRO TIPO DI DONAZIONE USARE IL PULSANTE IN BASSO.
Dal menù a discesa puoi scegliere in quale modo sostenerci

N:B: PER QUANTO RIGUARDA LE DONAZIONI A DISTANZA RICORDIAMO DI SPECIFICARE IL NOME DELL’AMICO A 4 ZAMPE CHE AVETE SCELTO DI AIUTARE

Se avete qualunque dubbio non esitate ad inviarci un’email

Donazioni

 

 

 







post

GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE

AdaNataliGreenHeartIo sono dei Verdi e mentre stiamo discutendo su chi diventera’ Sindaco nella nostra citta’ il pianeta va a rotoli la bio diversita’ e’ saccheggiata continuamente dal bracconaggio internazionale che paesi che ancora credono che il corno del rinoceronte abbia poteri afrodisiaci oppure qualsiasi potere non abbiano dalla comunita’ internazionale nessun embargo per farli smettere.
Mi sembra veramente assurdo.
Tra pochi anni le nuove generazioni vedranno quello che era questo pianeta solo sui libri di testo e nei documentari di Quilici con cui orgogliosamente ho lavorato e Vailati ve la ricordate Enciclopedia del mare? domani e’ la giornata mondiale dell’ambiente e dovrebbe essere una giornata su cui riflettere. riflettere su cosa ?sul fatto che il dio denaro e’ il solo padrone del mondo a scapito di qualsiasi cosa buona per cui dovrebbe essere usato continuano a fare stragi di elefanti,rinoceronti balene tigri, deforestazioni selvagge,equilibrio ambientale ormai sfasciato adesso ci mangeremo, io no perche’ sono vegetariana, anche gli insetti ma arrivera’ il momento che non avranno piu’ nulla a cui dare la caccia e la natura vincera’ sempre sulla stupidita’ dell’uomo. Ma i vostri nipoti nel frattempo su un pianeta destinato alla desertificazione non vivranno mangiandosi banconote. Tutti questi premier mondiali che parlano tanto ma poi effettivamente si interessano poco se il pianeta avra’ due gradi in piu’ entro la fine del secolo, che hanno veramente il potere decisionale nelle loro mani, quando si decideranno a far cambiare sistema di vita alle proprie nazioni con una vera trasformazione ambientale che non saccheggi piu’ le risorse non infinite del nostro bel pianeta azzurro???
Ada Natali
Presidente Micifelici&co

post

Chernobyl 26 aprile 1986

42-15785122-r.900x600Roma 26-aprile 2016
sono passati trenta anni da questo incidente nucleare che ha profondamente segnato la nostra vita non e’ stato il solo purtoppo ma sicuramente il piu’ devastante forse solo Fukushima si avvicina alla stessa pericolosita’ E’ un argomento da approfondire pensando quanto siamo fragili di fronte a cio’ che l’uomo sa creare e poi non gestire. L’italia ha scelto di uscire dal nucleare molti contestano che tanto siamo circondati da nazioni che centrali nucleari ne hanno in grande quantita’ e quindi siamo in pericolo in caso di incidente ma credo che non averla in casa una centrale sia intanto una scelta di vita civile perche’ l’energia si puo’ avere dalle fonti rinnovabili e a livello di pericolo e’ sicuramente minore in caso di incidente. Riflettiamo che non siamo ancora riusciti a risolvere lo stoccaggio delle scorie del nostro breve periodo di attivita’ delle nostre centrali.
Vi invito a rifettere e commentare quanto noi tutti unami animali e piante siamo fragili di fronte a energie cosi’ devastanti e confrontare la vita nel nostro paese e quella vicino ad un incidente nucleare.
Ada Natali
Presidente Micifelici&co.